25/10/17

Grissini alle alghe

Buongiorno, dopo tanto, tanto tempo scrivo un post, più per dare una ricetta alle tante persone che me la chiedono sui social che per altro.
In tutto questo periodo di silenzio mi sono indirizzata nel lavoro quello vero, perchè guadagnare con il blog non fa per me, non sono brava con la tecnologia.
Questo spazio è nato con l'intento di condividere la mia passione con quella di altre, ma poi anche qui ci sono i meccanismi quelli fatti di "ti commento se mi commenti".
Non sono fatta per queste cose...le persone mi piace guardarle negli occhi quando parlo e uno schermo mi mette in difficoltà e il tempo mi piace trascorrerlo tra i fornelli piuttosto che al pc.
Comunque questi grissini hanno riscosso molto successo sia on line che al pranzo di compleanno dove li ho preparati...a voi la ricetta


Ingredienti per 40pz circa:
250g farina0
250g farina00
10g lievito
250g acqua
10g sale
90ml olio evo
2 cucchiaini di alghe miste (naturasì)
3 cucchiai di semola per sfarinare
Mettere tutti gli ingredienti nella planetaria, tranne il sale, dopo aver sciolto il lievito nell'acqua impastare, aggiungere il sale. coprire l'impasto e farlo lievitare 4/5 ore.
Trascorso questo tempo stendere ad un altezza di ½ cm, tagliare strisce larghe 2cm circa spolverare con semola rimacinata e arrotolare tra il palmo delle mani stendere su una placca da forno e cuocere in forno a 180° per 20' circa.

15/04/17

Gelato alla borragine

Con le erbe di campo in questa stagione ci si può fare di tutto perfino un gelato dal gusto delicato e squisitissimo ;)

30g e cime di borragine
200ml acqua
100zucchero
2 uova
200ml panna
Bollire l’acqua e versarla sulla borragine lavata e tritata, coprire e far raffreddare.
Strizzare la borragine
Montare la panna, battere i tuorli con lo zucchero, montare gli albumi a neve. Stemperare la panna con l’infuso di borragine, aggiungere prima i tuorli e poi gli albumi, mescolare e mettere in gelatiera o in freezer in una vaschetta larga e mescolare il composto ogni ora. Dopo circa 3 ore di raffreddamento sarà pronta
Candire i fiori e guarnire il gelato in coppa

01/03/17

Lezione di cucina consapevole e salutistica

Buongiono, dopo tanto tempo, eccomi qui per proporvi una lezione di cucina consapevole e salutistica in mia compagnia coadiuvata dalla coach del benessere Mariarosa Spagnolo.
Insieme prepareremo un menù vegetariano che si appoggia sulla stagionalità degli ingredienti e su cotture brevi che conservano tutti i valori nutrizionali.
Sabato 11/03/2017 Roma quartiere Salario
Se siete interessate contattatemi via mail

15/12/16

Risotto selvaggio con chips di topinambur e menta

Quanto tempo che non scrivo più sul blog.
Il tempo passa e quest'anno è stato un anno molto difficile, è luogo comune dire che in fondo al tunnel c'è sempre la luce, beh io sono ancora nel tunnel ma un bagliore lo vedo.
Spero che nel 2017 questa fievole lucina diventi più forte e mi faccia realizzare l'idea che mi frulla in testa da un pò.
Per scaramanzia non vi dico niente anche perche è ancora in fase embrionale.
Le foto sempre più brutte, ma andate alla sostanza delle cose e sentirete che delizia questo risotto semplice da realizzare con pochi ingredienti di qualità.

Ingredienti:
300g di riso rosso integrale
400g di topinambur
1 cipolla
foglie di menta
sale
Lessare il riso per 15' in acqua. Sbucciare il topinambur e con una mandolina tagliarlo a fettine sottili, friggerne una manciata che daranno la croccantezza al piatto.
Affettare la cipolla, metterla a stufare in un tegame con il restatnte topinambur fino a che questo non sarà morbido, a questo punto scolare il riso aggiungerlo al topinambur insieme a 2 tazze di brodo vegetale finire la cottura per altri 15/20' a seconda del tempo descritto sulla scatola del riso. Aggiustare di sale e pepe servire con foglioline di menta e chips.
Buon appetito