13/05/13

Torta al cioccolato sofficissima extra light

Buongiorno e buon inizio settimana a tutti, questo post avrei potuto intitolarlo anche la torta dei pionieri, la torta al cioccolato del piccolo chimico o anche la torta al cioccolato senza...
si perchè in questo dolce non ci sono nè il latte, nè le uova, nè il lievito.
Sarebbe stata apprezzata sicuramente anche da Coco Chanel la quale diceva: "spesso togliere è meglio che aggiungere" ovviamente si riferiva all'eleganza, quindi si può dire che questa Torta è molto elegante (battuta dannatamente stupida, mi è uscta così, come dire un pensiero spontaneo).
E' una torta adatta anche ai vegani vista l'assenza di tutto ciò che è di derivazione animale.
L'ho trovata tempo fa nella blogosfera e mi scuso se non ricordo il blog dal quale l'ho presa, ma se passasse da queste parti la madrina, me lo faccia presente e la inserisco come riferimento =)

Ingredienti:
260g farina
180g zucchero
40g cacao amaro
i semi di una bacca di vaniglia o una fialetta di aroma
1 cucchiaino bicarbonato
mezzo cucchiaino di sale fino
5 cucchiai di olio di semi di girasole
1 cucchino di aceto di mele (o aceto di vino bianco)
200ml acqua (del rubinetto va bene)
Il procedimento è molto veloce per cui va rispettato l'ordine di esecuzione.
Accendere il forno a 180°, ricoprire una teglia quadrata 23x7x7 con carta oleata .
In una ciotola setacciare la farina, il cacao il bicarbonato, aggiungere lo zucchero, la vaniglia (nel caso si usasse la fialetta aggiungerla all'acqua) e il sale e mescolare bene con una frusta a mano.
Livellare bene le polveri, preparare la dose d'acqua.
Formare due fori nelle polveri uno per contenere i 5 cucchiai d'olio e l'altro più piccolo per contenere il cucchiaino di aceto, questi 2 ingredienti non devono incontrarsi per reazione chimica.
Mettere prima l'olio e poi l'aceto, rovesciare l'acqua e mescolare in fretta tutto entro 20'' secondi se volete che la torta risulti molto soffice.
Rovesciare l'impasto nello stampo e infornare per circa 25/30' la superfice deve rimanere lucida altrimenti indica che è troppo cotta.
Lasciate raffreddare per 5/10' e trasferirla su una gratella a raffreddare.
Rimane soffice per 3 giorni, ma state sicuri che finisce prima.
 Con questa ricetta partecipo al contest di 'Vivi in cucina '



22 commenti:

  1. non arriva al terzo giorno da quanto è buona!! ^_^ ciaooooo

    RispondiElimina
  2. Risposte
    1. mi piace viziare le persone a cui voglio bene :)

      Elimina
  3. Ciao Enrica, sembra davvero molto soffice e golosa, ottima ricetta, bravissima!!!
    Bacioni, buona settimana...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è stata anche per me una sorpresa, una sofficità inattesa

      Elimina
  4. Brava Enrica...una torta semplicissima, leggera e sicuramente con la presenza del cacao anche golosa..mi piace e la proverò :-D
    <3 dalla zia consu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. infatti è semplicissima, ma l'ho postata per la mancanza dei soliti ingredienti senza togliere nulla al gusto

      Elimina
  5. E' veramente light questa torta, ma sono sicura che il gusto è ottimo!
    Complimenti Enrica, buon lunedì!

    RispondiElimina
  6. Buonaaaaaa , a casa mia non credo proprio che potrebbe arrivare al terzo giorno ! E poi si può mangiare senza sensi di colpa ! Brava Enrica . :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. infatti, a casa mia è durata una colazione ;)

      Elimina
  7. Che meraviglia questa torta, il fatto che sia light invoglia a provarci! ;-) Mi unisco ai tuoi lettori, qui vedo parecchie ricettine mooolto interessanti! Un bacione e grazie ancora per esserti unita ai miei follower! Un abbraccio :-D
    Loredana

    RispondiElimina
  8. Così, di primo acchito sembrerebbe un dolce monco, però sono d'accordo sull'idea (tutta legata al mondo del design) che meno è più. Certo, l'unica cosa che non può mancare è il cioccolato, per il resto, va solo assaggiata! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...lo zucchero c'è, il cioccolato anche, allora è un dolce ;)

      Elimina
  9. Essendo una fan delle torte al cioccolato ( nel mio blog impazzano ) e ne provo sempre di nuove faro' anche questa e con meno sensi di colpa!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Vivi, come dici tu addio ai senzi di colpa ;)

      Elimina
  10. ma che bella! e poi com'è alta e soffice e pensando che non ha uova lievito e latte è strabiliante! e neanche il burro se non sbaglio, di solito quando l'olio sostituisce il burro è in dosi industriali qui invece è leggerissima! molto interessante! ^_^

    RispondiElimina
  11. Grazie Enrica ,va benissimo, ho inserito la torta nella lista del contest!Bacio.

    RispondiElimina