13/09/13

"Cacchiatelle" ovvero bottoncini al latte con semi anice e papavero

Sono andata a fare la spesa, dovevo comprare qualcosa per la fame imminente di mio figlio che usciva dalla palestra, ho trovato questi minipanini che si chiamavano proprio "cacchiatelle" e mi sono detta: posso farli anch'io.
Così è stato, sono gustosi sia vuoti che riempiti con qualchè patè, adatti come aperitivo o in un buffet finger food.
Per il nostro aperitivo li ho riempiti con la ricotta e un salsiccetta artigianale senza conservanti acquistata dal mio macellaio di fiducia, neanche a dirlo sono durati meno di un minuto.
La ricetta l'ho ideata cercando di realizzare il sapore originario di quelle comprate, la sofficità ha superato le aspettative.
Segnalazione di sevizio:
se non le utilizzate subito congelatele altrimenti essendo molto piccole si disidratano velocemente e diventano spaccadenti nel giro di 3/4gg.

Ingredienti:
300gr farina 00
180 ml latte acido o yogurt allungato con acqua
30gr burro
mezzo panetto di lievito di birra
1 cucchiaio di zucchero
1/2 cucchiaino di sale
2 cucchiai di semi di anice
1 cucchiaio di semi di papavero
(se preferite potete diminuire le dosi dei semi)

Sciogliere il lievito e lo zucchero nel latte a temperatura ambiente, mescolare la farina con il sale.
Disporre la farina sul tavolo da lavoro, fare un foro al centro e metterci il latte con gli ingredienti disciolti aggiungere il burro fuso a bagnomaria e fatto un pò raffreddare.
Impastare energicamente tutti gli ingredienti e mettere a riposare coperto per almeno 2 ore, trascorso questo tempo aggiungere i semi di anice e di papavero, far lievitare ancora 1 ora.
Scaldare il forno a 200°.
Coprire una teglia con carta oleata, prendere una quantità d'impasto simile ad una nocciola girarla tra le mani e disporre le palline ben distanziate sulla teglia, far lievitare un altra ora e cuocere a 200° per 8'/10 circa. 

con questa ricetta partecipo al contest di Una fetta di Paradiso reparto salati:


35 commenti:

  1. che buoni questi bocconcini! uno tira l'altro!ciaooooo

    RispondiElimina
  2. Proprio perchè uno tira l'altro, sai che non ho mai provato a fare cose del genere e neanche seguendo una ricetta? Tu addirittura te la inventi!
    Bravissima!

    RispondiElimina
  3. come fai ad avere tutta questa inventiva? proponi sempre manicaretti bellissimi (e suppongo buonissimi) :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Manu, ma la mia è una passione irrefrenabile baci

      Elimina
  4. Troppo troppo carini!!!!! Complimenti, hai avuto un idea stupenda. Buon fine settimana cara e ben ritrovata!

    RispondiElimina
  5. Mamma mia, a partire dai paninetti fino ad arrivare al ripieno mi sembra tutto fin troppo delizioso, complimenti :)

    RispondiElimina
  6. davvero gustosi, ci credo che siano spariti in un lampo!
    un abbraccio Linda

    RispondiElimina
  7. Troppo belli Enrica!!
    Che fame che mi mettono quelle delizie!!!

    RispondiElimina
  8. mmmmm mi attirano parecchio ... da farsi di domenica perchè gli altri giorni non ho il tempo necessario .... ma una domenica li provo ... grazie mille bacioni... giusi_g

    RispondiElimina
  9. con lo yogurt 125 ml allungato di acqua fino a 180 ml? va bene???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ok capa poi ti dico ....mi fido di te .......<3

      Elimina
    2. certo che c'hanno un nome !!!!!! ihihih ecche caspita !!!

      Elimina
    3. ci conto, se le fai fammi sapere come ti vengono baci

      Elimina
  10. Che meraviglia, tesoro! Le voglio anche io le cacchiatelle!! :D Nome simpaticissimo peraltro! Grazie, non le conoscevo e devono essere squisite :)

    RispondiElimina
  11. Ahahah che nome che hanno!!! Davvero simpatico!!! E davvero deliziosi devono essere ;)

    RispondiElimina
  12. Che nome simpatico... ma son sfiziosissime.. :-)))) smack

    RispondiElimina
  13. Ciao Enrica, buono il pane e gustosissimo il ripieno, bravissima come sempre!!!
    Bacioni...

    RispondiElimina
  14. Così grazie a te conosco le cacchiatelle, chissà che buone!

    RispondiElimina
  15. Invitantissimi ... immagino che dovevano essere con la salsiccia .... difficile fermarsi!!!
    Premetto che di solito non sto a diffondere e condividere i premi perchè non ho tempo per rispettare le relative regole e perchè non so se, dall'altra parte, possano essere graditi o equivocati, ora però ho ricevuto un premio particolare e non potevo non condividerlo con te, ho pensato a te per il premio blog 100% affidabile, spero che ti faccia piacere, ciao, a presto ....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Anja l'ho ricevuto poco tempo fa ma lo accetto volentieri, ti nominerò nel prox post, ma non seguirò tutta la procedura. grazie e buon we

      Elimina
  16. Buonissimi! Poi quei semi di anice secondo me danno quel qualcosa in più che li rende ancora più buoni! ;) a presto!

    RispondiElimina
  17. Cara Enrica, non conoscevo le cacchiatelle, devono essere sicuramente buonissime...e sfiziosissime, con quella buonissima farcia che hai utilizzato:) bravissima Enrica, le tue ricette sono sempre originali e buonissime, complimenti!!!:)
    un bacione!!!
    Rosy

    RispondiElimina
  18. ahahah..da me non ci sarebbero problemi di conservazione O_o!!! Bellissima idea!
    Buon we cara <3
    la zia Consu

    RispondiElimina
  19. che genio che sei! riprodurli!!! Brava!!!!

    RispondiElimina
  20. le cacchiatelle sono davvero bellissime e simpaticissime...in più è uno spasso nominarle!!!!! ahahahahahahaha

    RispondiElimina
  21. Già il nome è divertente, e poi l'aspetto dice tutto il resto!
    Congelarli? E chi farebbe in tempo, golosi come devono essere???? :-)
    Ciao e buon fine settimana :-)

    RispondiElimina
  22. davvero sfiziosi!! e poi il nome è carinissimo!!

    RispondiElimina
  23. grazie della visita,davvero deliziosi i tuoi bottoncini,dalla serie uno tira l'altro....purtroppo non risulta la tua adesione al mio sito?puoi riprovare? a volte google fa scherzetti...baci cara,a presto:)

    RispondiElimina
  24. très appétissants et gourmands brava
    bonne soirée

    RispondiElimina
  25. Adoro i paninetti! brava che li hai riprodotti! Io allora li provo! :-)
    Ho letto che hai iniziato un corso di cucina.. beata te!
    Ciao a presto!

    RispondiElimina
  26. Ottima ricetta, me la conservo! Certo che questo nome, da dove mai sarà uscito? Bacione buona settimana

    RispondiElimina
  27. ciao tesoro,ho scoperto che ti seguivo già....baci,felice serata:)

    RispondiElimina
  28. Che bontà!!! Complimenti il tuo blog è veramente bello!!
    Veronica
    VeronicaMapelliPhotography

    RispondiElimina
  29. ti ringrazio cara, inserita al momento!

    RispondiElimina