08/07/14

Panino con pollo alla birra e peperoni alla Ida

Per le gite fuori porta che siano al mare, in montagna o in campagna un buon panino è la giusta compagnia per una pausa rilassante.
Il panino fatto in tutta fretta con affettati o ingredienti già pronti è buono, ma non ha il sapore di casa, lo si può trovare in qualsiasi supermercato o bar ben fornito.
Per me panino, vuol dire assemblare ingredienti che mantengano la propria personalità come si fa in una bella amicizia.
Il pane che preferisco, è il pane arabo o pita perchè ha una consistenza morbida e con poca mollica, inoltre il suo sapore delicato non invade ma accompagna il gusto del ripieno.
Questo panino, lo dedico a mia suocera, che mi ha insegnato questa ricetta dei peperoni (da qui il nome) che piace a tutti anche a chi in genere non li digerisce.
Grazie!!!

Ingredienti:
1 panino arabo o pita
1 sovracoscia di pollo disossata
½ bicchiere di birra
1 forchettata di peperoni alla Ida
Ho scelto ola sovracoscia perchè ha una carne saporita e si presta da cucinare arrosto in padella senza olio o altri grassi aggiunti e rimane morbida.
Disossare e spellare la sovracoscia incidendo la carne sopra l'osso estraendolo con l'aiuto di un coltellino affilato (alternativa farselo disossare dal macellaio).
Scaldare una padella antiaderente e far arrostire la carne 2' da una parte, poi girarla e dopo altri 2' versare la birra e far evaporare, salare e far raffreddare.
PEPERONI ALLA IDA
Per spellarli procedere come qui poi dividere le falde del peperone in striscioline con le mani o con il coltello, metterle in una padella fredda con l'aggiunta dell'acqua di vegetazione che si sarà formata nella teglia del forno, 1 spicchio d'aglio, sale, olio evo.
Coprire la padella con un coperchio, accendere il fuoco al minimo cuocere per circa 1 ora controllando che il liquido non si asciughi prima del tempo (se succede aggiungere un pò di acqua calda).
Trascorso questo tempo i peperoni devono essere quasi asciutti spegnere la fiamma e aggiungere 1 cucchiaiata di pangrattato.
Trasferirli in un barattolo di vetro se volete farli durare 1 settimana altrimenti la sera stessa spariranno dalla vostra tavola.
Per una marcia in più fateli riposare nascosti alla vista della vostra famiglia almeno un giorno.
Sono adatti come antipasto, contorno e ...per rendere un panino insuperabile :)

Con questo panino partecipo al contest sul blog di Consuelo

14 commenti:

  1. Sono pienamente d'accordo con te..un panino deve avere carattere e amore..altrimenti tanto vale prenderselo già fatto! Hai colpito in pieno il bersaglio, inserisco subito nel contest, grazie della tua partecipazione ^_^

    RispondiElimina
  2. manco veramente da troppo tempo…il tuo blog è sempre bello e pieno di idee…questa foto poi mi fa venire una fame!!! finalmente posso rimettermi a giocare in cucina e mi lascio ispirare da voi amici blogger. ti abbraccio Nahomi

    RispondiElimina
  3. Mamma mia quanto è gustoso questo panino... brava Enrica, con quella splendida foto mi hai fatto ritornare fame!!!
    Bacioni, buona serata...

    RispondiElimina
  4. ho appena finito di cenare .. ma giuro questo panino me lo addenterei ....brava Ida e grazie Enrica per averci regalato questa ricetta favolosa ... da provare .... ...sono contenta che è andato tutto ok ... e chi aveva dubbi?? solo tu....un bacione giusi

    RispondiElimina
  5. Ma che squisitezza!!
    Lo farò eccome, adoro i panini belli ricchi e gustosi!
    Un bacione!!

    RispondiElimina
  6. Ma questo è un signor panino tutto da addentare. Che bontà !!! :) Claudia

    RispondiElimina
  7. che panino meraviglioso e appetitosissimo, mi sta venendo l'acquolina solo a guardare la foto (che rende tantissimo l'idea della sua bontà) e tantissima voglia di assaggiarlo, nonostante abbia già cenato:)) bravissima Enrica, complimenti:))
    un bacione:))
    Rosy

    RispondiElimina
  8. Ma questo è un superpanino! Per farlo ci hai messo tanto amore e passione con risultati credo strabilianti! Bravissima

    RispondiElimina
  9. super invoglianteeeeeeeeeeeeeeee! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  10. Meglio questo panino di tanti altri "anonimi" comprati già fatti. Se potessi lo assaggerei all'istante, un signor panino! Un bacione e buon weekend!!

    RispondiElimina
  11. Complimenti per il tuo blog, molto interessante. Ti seguo con piacere,
    Carla.

    RispondiElimina
  12. Una bella escursione in montagna in solitaria. La sosta su un prato. Il silenzio, il vento, i suoni della natura...e questo straordinario, succulento panino. Signore e signori, il momento perfetto!
    Un abbraccio grandissimo, Enrica!
    MG

    RispondiElimina
  13. Ma che bella immagine....*___* e che panino,da mangiare al volo talmente buono,complimenti cara!!!:-))
    Un mega bacione a presto <3

    RispondiElimina